ForlaniniToday

Spaccio e degrado, nell'ex scuola di via Zama anche una ruspa che porta materassi

La denuncia dei residenti: "Situazione allo sbando"

Una ruspa trasporta alcuni materassi tra gli edifici che compongono l'ampia area dell'ex scuola di via Zama. La denuncia arriva da diversi residenti di via Berlese che hanno fotografato il mezzo nelle scorse ore.

"Sono sempre più un albergo per spacciatori e disperati e sembra esserci un vero e proprio racket degli alloggi - spiega Silvia Sardone, eurodeputata e consigliere comunale (Lega) -. Infatti nei numerosi sopralluoghi che ho svolto all'interno più volte ci siamo resi conto di stanze con lucchetti e veri e propri mini appartamenti ai vari piani. Non mi sorprenderebbe che negli edifici ci sia un sistema di pagamento per dormire all'interno. D'altronde ormai qui entrano personaggi di varie nazionalità e con varie intenzioni: ci sono i senzatetto, ci sono famiglie rom, ci sono spacciatori magrebini, ci sono ragazze alla ricerca di droga".

Anche la situazione igienica all'interno sembrerebbe precaria: "Rifiuti e escrementi a ogni angolo, con topi presenti ovunque. I residenti della zona sono esasperati perché il degrado si è allargato anche ai giardini limitrofi dove più volte sono stati visti donne e uomini drogarsi sulle panchine e lavarsi alla fontanella. Ora pure il trasloco di materassi per probabili nuovi inquilini all'interno - prosegue la Sardone -. Sullo sfondo rimane il Comune che nulla fa per mettere in sicurezza questa area: non ci sono sgomberi, non vengono chiusi gli ingressi, non vengono abbattuti gli stabili né vengono riqualificati".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"A Palazzo Marino hanno deciso di lasciare questo edificio ai delinquenti, abbandonando l'ennesima periferia al degrado. Cosa deve succedere prima che il Comune intervenga? Ci deve essere un morto come successo negli anni precedenti in situazioni simili come negli edifici abbandonati di Via Adriano 60 o via Lattanzio?", conclude. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento