menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Viale Romagna

Viale Romagna

Viale Romagna, polemiche sulla zona 30: "Troppi posti auto in meno"

Verranno persi in tutto 158 posti auto

Scoppia la polemica sulla futura "zona 30" in viale Romagna, nel tratto tra piazzale Susa e piazzale Piola. Sono in corso i lavori di riqualificazione di entrambi i controviali, con l'obiettivo - appunto - di trasformarli in aree a bassa velocità, soprattutto nell'ottica di un futuro percorso ciclabile che, attraverso tutti i viali "delle regioni", arrivi a sud fino a piazzale Cuoco.

Ma l'effetto che a molti residenti non va proprio giù è che verranno persi 158 posti auto, allargando i marciapiedi. In consiglio di zona 3 si è dibattuto molto dell'argomento: ci si chiede in particolare in che modo la perdita "secca" di così tanti posti auto c'entri con l'obiettivo di diminuire la velocità. Del resto, i tecnici del comune sono stati chiari in proposito: "Rallentamento costituito da allargamenti localizzati del marciapiede atti a produrre deviazioni al percorso rettilineo dei veicoli con conseguente diminuzione della velocità di transito". Nero su bianco in una risposta di Pierfrancesco Maran (assessore alla mobilità) ad una interrogazione di Marco Cagnolati (consigliere di Forza Italia di zona 3).

In pratica: la strada diventa più stretta e deviata, così da costringere alla diminuzione della velocità.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento