menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Condannati al carcere e all'espulsione girano a Milano con documenti falsi: arrestati

A finire in manette un 41enne marocchino e un 40enne georgiano

Due arresti per possesso di documenti falsi. È il risultato dei controlli della polizia di Stato nei giorni scorsi. A finire in manette un 41enne marocchino e un 40enne giorgiano, entrambi pluripregiudicati.

Dopo essere stato fermato il Largo Murani, zona Lambrate, il 41enne ha mostrato passaporto, carta di identità e patente di guida belgi, poi risultati tutti falsi. Da una verifica è poi emerso che l'uomo, condannato per reati di spaccio e con diversi anni di carcere da scontare, nascondeva la sua identità dietro una lunga serie di alias.

Nel caso del 40enne, invece, l'arresto è avvenuto in piazza Gobetti, sempre nel quartiere di Lambrate, dopo che l'uomo ha esibito passaporto e patente  attestanti la nazionalità greca, una residenza in Spagna e, come luogo di nascita la Russia. Anche in questo caso i documenti erano falsi. È infatti emerso come l'uomo fosse in realtà di nazionalità georgiana e dallo scorso ottobre avesse ricevuto un decreto di espulsione come misura alternativa alla detenzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento