rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Lambrate Feltre / Via Feltre

Beccati a rubare, madre e figlio offrono ai poliziotti 50 euro

E' accaduto all'intero di un supermercato in via Feltre, zona Udine. I due hanno anche malmenato il vigilantes del negozio

Beccati dopo aver taccheggiato un supermercato in via Feltre, cercano di corrompere i poliziotti con 50 euro "per il caffè". Sono stati arrestati dalla polizia. I protagonisti sono due persone, madre e figlio, originari dell'Ucraina, lei 48enne e lui 25enne. 

E' accaduto domenica 9 dicembre, intorno a mezzogiorno e mezzo, dentro all'Esselunga in zona piazza Udine. Il guardiano del negozio, dopo aver visto i due aggirarsi tra i corridoi in maniera sospetta, decide di seguirli con lo sguardo. A quel punto scopre che nascondo la merce in uno zaino a tracollo.
Mentre la coppia si prepara ad uscire dal supermercato il vigilantes intima ai due di fermarsi ma viene aggredito con calci e pugni. A quel punto arrivano gli uomini della polizia, chiamati precedentemente dalla sicurezza. Nello zaino avevano circa 260 euro di merce.
Madre e figlio vengono portati via dalle forze dell'ordine, poi la donna estrae una banconota di 50 euro e propone ai poliziotti: "Dai mettiamoci d'accordo. Questi sono per il caffè".  Così, tra le cause dell'arresto, alla rapina impropria si aggiunge - per la donna - la tentata corruzione. 
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccati a rubare, madre e figlio offrono ai poliziotti 50 euro

MilanoToday è in caricamento