menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Rubattino e la Tangenziale Est

Il Rubattino e la Tangenziale Est

Tempi lunghi per la barriera antirumore sulla tangenziale

Boari (zona 3, Pdl) chiede che il comune approvi alla svelta il piano acustico che Milano Serravalle gli ha sottoposto: passo necessario per procedere con la barriera antirumore

Al Rubattino aspettano ancora le barriere antirumore da posizionare sul cavalcavia della Tangenziale Est. Si tratta di un quartiere nuovo (ma neanche più di tanto, in realtà), i cui residenti lamentano appunto l'eccessiva rumorosità data la presenza, nelle immediate vicinanze, della strada a scorrimento veloce. E' Gianluca Boari, consigliere del Pdl in zona 3, a porre il tema. E non da oggi, bensì fin dal 2004 con una petizione al comune e alla provincia, in quanto azionisti della Milano Serravalle. All'epoca il quartiere non era ancora terminato. Stando al racconto di Boari, la Milano Serravalle rispose con la realizzazione di un piano acustico preliminare, che poi sottopose al comune di Milano.

La Milano Serravalle S.p.a. ha risposto a Boari che l'opera è già inserita nel piano investimenti e che sarà in metallo e fungerà anche da guard rail del cavalcavia per ragioni di spazio. Ma ha anche spiegato che con il comune occorre capire la data del permesso di costruire degli ultimi tre palazzi del Rubattino, per stabilire se chi ha costruito i palazzi deve contribuire a realizzare l'opera oppure no. Di conseguenza è stata fatta richiesta al comune per trasmettere alla società della Tangenziale Est questa informazione, nonché per approvare al più presto il piano acustico.

Ha prontamente risposto l'assessore competente, Ada Lucia De Cesaris, su "PartecipaMi", ma solo a riguardo della data del permesso di costruire, affermando che non risulterebbe una simile richiesta da parte di Milano Serravalle verso il comune di Milano. "Forse - continua la De Cesaris - bisogna accertarsi che Serravalle l'abbia inviata effettivamente e comunque in caso farla rinnovare con tutte le indicazioni del caso".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento