Lambrate Città Studi / Via Vallazze

Picchia con violenza la sua ex che non vuole più saperne di lui

Atroce pestaggio in un appartamento di Lambrate

Arrestato, ha picchiato la sua ex (Foto Repertorio)

Aveva deciso di lasciare il suo ragazzo ma questo continuava ad importunarla e infastidirla. Così ha chiesto un incontro chiarificatore per spiegargli che non sarebbe più tornata con lui. I due giovani (una ecuadoregna di 25 anni e un connazionale di 23) si sono dati appuntamento nel tardo pomeriggio di domenica 18 giugno in piazza Aspromonte. 

Appena hanno iniziato a discutere, lui l'ha letteralmente trascinata a casa sua, in via Vallazze 26, e ha iniziato a picchiarla con forza. Lei ad un certo punto è riuscita a scappare sul balcone, pronta a chiamare per chiedere aiuto, ma il 23enne l'ha raggiunta e le ha strappato il cellulare. Lei, però, se l'è ripreso e si è fatta largo per uscire dall'appartamento.

In strada ha chiamato il 112 e una pattuglia di carabinieri è accorsa sul posto, trovando la giovane in stato di fortissima agitazione. I carabinieri sono saliti all'appartamento e hanno arrestato l'ecuardoregno. E' zeppo di precedenti per rapine e porto di coltelli, tanto che era in affidamento in prova. Frequenta giovani sudamericani tra Rozzano e Corsico: gli investigatori ipotizzano che sia vicino alla gang Trebol, ma gli accertamenti sono in corso.

Quanto alla ragazza, è stata portata al pronto soccorso del Città Studi e medicata dai sanitari, che le hanno dato dieci giorni di progonosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia con violenza la sua ex che non vuole più saperne di lui

MilanoToday è in caricamento