Porta Venezia Porta Venezia / Piazza Guglielmo Oberdan

Aggressione in piazza Oberdan a Milano: due uomini e una ragazza accoltellati, uno è grave

Alla base dell'aggressione ci potrebbe essere una discussione per futili motivi. I dettagli

Una lama gli ha perforato la schiena, forse anche il polmone. E lui è crollato a terra mentre altre due persone che lo accompagnavano, un ragazzo e una ragazza di 22 anni, sono semplicemente rimaste ferite alla mano. Vittima dell'aggressione è un ragazzo di 26 anni, originario dell'Ecuador. E' stato trasportato in codice rosso all'ospedale Policlinico di Milano, dove resta in gravi condizioni anche se non in pericolo di vita.

Accade domenica sera, poco dopo le 21, nella centrale piazza Oberdan a Milano. I tre ragazzi sono stati aggrediti da un altro sudamericano che poi è riuscito a fuggire. Stando alle prime informazioni anticipate su Il Giorno da Nicola Palma, dovrebbe essere scappato assieme alla compagna, forse usando la vicina fermata della metro a Porta Venezia.

Alla base dell'aggressione ci potrebbe essere una discussione per futili motivi, esclusi dunque motivi di gang di latinos o simili.

Sul posto sono intervenuti, oltre al personale sanitario, anche i poliziotti della volanti e al scientifica. Per il momento si sono sentiti i due amici del ragazzo grave ed è caccia all'accoltellatore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione in piazza Oberdan a Milano: due uomini e una ragazza accoltellati, uno è grave

MilanoToday è in caricamento