LambrateToday

Dal 23 maggio al via Il Festival della biodiversità

Sarà un'istallazione di Alejandro Guzzetti ad inaugurare il Festival della Biodiversità a Milano dal prossimo 23 maggio.

Una struttura composta da 50 sculture bizzarre fatte di bambù, conchiglie, legno, piume, zucche e semi, che, mosse dal vento, producono suoni. Questa l'opera di Alejandro Guzzetti che darà il via il 23 maggio al Festival della Biodiversità.

L'installazione di Guzzetti si troverà nella Cascina Centro Parco Nord. Ritornare alla natura e conservare la biodiversità che abita anche zone ampiamente urbanizzate come Milano: sono gli obiettivi della kermesse presentata ieri.

Il Festival prevede oltre 100 eventi promossi dal Parco Nord, in collaborazione con i Comuni dell'area. Un elenco di appuntamenti che si concluderanno il 7 giugno.

La Giornata europea dei parchi (24 maggio), la Giornata mondiale dell'ambiente (5 giugno), dei workshop Africa sui progetti di cooperazione internazionale, le presentazioni di libri 'verdi' con gli autori e il concerto dedicato al vento alla Cascina Centro Parcosolo, sono solo alcuni degli appuntamenti da non perdere di questa terza edizione dell'evento.

L'iniziativa, rivolta a tutti, prevede incontri, conferenze, rassegne teatrali e cinematografiche, giochi, laboratori, mostre, visite guidate e si svolgerà in diverse sedi: dalla grande area verde del Parco Nord all'Università Bicocca, dai Giardini di Porta Venezia al Parco Grugnotorto, da piazza Duomo al Boscoincittà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Torna su
MilanoToday è in caricamento