rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Porta Venezia Porta Venezia / Via Lazzaro Palazzi

Prima ronda in Porta Venezia: "E' la sicurezza di Pisapia che ci ha portato a questo"

La ronda ha percorso via Palazzi arrivando fino a porta Venezia. Lungo il percorso gli organizzatori e alcuni giovani con pettorine colorate hanno affisso cartelli che promuovono la loro iniziativa e chiedono ai cittadini di segnalare eventuali abusi

Nonostante il parere estremamente negativo del sindaco Giuliano Pisapia, giovedì sera alle 20 una decina di residenti e commercianti della zona di Porta Venezia si sono dati appuntamento all'incrocio tra largo fra Paolo Bellintani e viale Tunisia per la prima 'ronda' di controllo del vicinato.

Erano presente il presidente dell'associazione Asscomm Luca Longo e i consiglieri comunali Riccardo De Corato e Fabrizio De Pasquale. "Le ronde stanno determinando un'attenzione che altrimenti non ci sarebbe stata", sostiene De Corato. "Per Pisapia le ronde non servono a niente, ma è la sicurezza fatta a modo suo che ci ha portato in questa situazione e a questo problema", prosegue il consigliere.

La ronda ha percorso via Palazzi arrivando fino a porta Venezia. Lungo il percorso gli organizzatori e alcuni giovani con pettorine colorate hanno affisso cartelli che promuovono la loro iniziativa e chiedono ai cittadini di segnalare eventuali abusi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima ronda in Porta Venezia: "E' la sicurezza di Pisapia che ci ha portato a questo"

MilanoToday è in caricamento