Venerdì, 18 Giugno 2021
Lambrate Ortica / Via Raffaele Rubattino

Rubattino, "ancora tantissimi rom: il problema non è stato risolto"

La denuncia di De Corato e dei residenti: numerosi gli insediamenti abusivi nonostante i due recenti sgomberi

Rom a Rubattino (foto Lambrate Informa)

Rubattino e Lambrate: la periferia est di Milano continua ad essere una "polveriera", almeno a giudizio di alcuni residenti che lamentano la continua presenza dei rom nonostante il recente sgombero di due insediamenti in Rubattino (via Arrighi e via Trentacoste). Con i residenti Riccardo De Corato, consigliere comunale di Fratelli d'Italia, e il gruppo Facebook "Lambrate Informa", che raccoglie giornalmente le segnalazioni (video e fotografie) che testimoniano la presenza di abusivi. "Si stanno riorganizzando per riprendere spazi", afferma De Corato in una nota.

Ecco l'elenco degli insediamenti che sarebbero ancora "attivi": parcheggio Bracco, ex Innnocenti, ponte della Tangenziale Est in via Caduti di Marcinelle, parcheggio fronte ex Cesi, via Pini, via Sbodio, via Arrighi-Oslavia, via Caduti in Missione di Pace, viale delle Rimembranze di Lambrate (dove il 26 luglio è scoppiata una rissa in pieno giorno: il video), ex casa dei Ferrovieri in via Cima. "Discariche a cielo aperto, panni stesi, camper, baracche, gente che fa i suoi bisogni dietro le auto", afferma De Corato.

"La verità - continua - è che questa giunta al massimo ha spostato, non sgomberato, qualche campo, tanto che dal 2010 ad oggi i nomadi sono raddoppiati. Nel 2010, per il prefetto, erano 1.500, oggi per la Naga sono 3 mila". I residenti chiedono ora un presidio per tutto il giorno, ma itinerante per controllare i vari insediamenti nel territorio.

Dal 2014 in zona Rubattino sono state allontanate 1.739 persone e 215 veicoli (in prevalenza camper e roulotte). Lo rende noto Palazzo Marino in risposta alla denuncia di De Corato. Secondo il comune, inoltre, non risulterebbero insediamenti abusivi in alcuni dei luoghi segnalati dal consigliere comunale di Fratelli d'Italia, in particolare non risultano in via Sbodio, via Rubattino T9, ex Innocenti, Cesi, Rubattino 84 e via Cima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubattino, "ancora tantissimi rom: il problema non è stato risolto"

MilanoToday è in caricamento