rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Lambrate Porta Venezia / Via Bartolomeo Eustachi

Sfregia il volto di un 40enne: in arresto senza tetto

Il fatto è accaduto sabato mattina tra le otto e le nove davanti ad un bar di via Eustachi. La vittima è stata colpita con un coccio di bottiglia e rimarrà sfregiata in modo permenente. La vagabonda, con problemi mentali, ha tentato di aggredire anche il custode di uno stabile ma è stata disarmata

Una vagabonda romena di 21 anni, con disturbi mentali, sabato mattina è stata arrestata dai carabinieri. Ha sfregiato il volto di un quarantenne milanese fuori da un bar in via Eustachi, con un coccio di bottiglia senza alcun motivo. La senza tetto ha tentato poi di sfregiarne un altro con un paio di forbici questa volta in via Maiocchi.

La vittima dell'aggressione il custode di uno stabile che, spaventato, è fuggito. La vagabonda lo ha inseguito fin dentro un bar dove è stata disarmata dal portiere e dal gestore del locale. E' riuscita a scappare ma il gestore ha dato l'allarme e poco dopo sono cominciate le ricerche. La 21enne che ha ammesso il gesto, è stata fermata e arrestata per lesioni aggravate in piazza IV Novembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfregia il volto di un 40enne: in arresto senza tetto

MilanoToday è in caricamento