menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Legnano

Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Legnano

Scene da "Arancia meccanica": picchiata e derubata sotto casa

È successo nella serata di lunedì in via Sardegna a Legnano. Sul caso indagano i carabinieri che mantengono il più stretto riserbo

“Ciao, come sei bella!”, le avrebbe detto prima di aggredirla con un pugno in pieno viso. Lei è finita a terra, mentre il lui ha incominciato a prenderla a calci. Poi le ha preso la borsetta ed si è volatilizzato. Scene da "Arancia meccanica", ma purtroppo è tutta realtà. È successo nella serata di lunedì in via Sardegna a Legnano, nel milanese. 

Anita, nome di fantasia, ha immediatamente chiamato i carabinieri. Sul posto si è precipitata una gazzella della compagnia di Legnano a cui la donna ha raccontato quanto le era successo. Per il momento non si sa chi è stato, ma a Legnano è la terza aggressione in poco più di un mese. 

L’uomo, secondo quanto riportato da un utente della pagina Facebook “Questa è Legnano”,avrebbe aggredito la giovane dopo averla seguita in macchina: quando Anita ha parcheggiato sotto casa si è avvicinato e l’ha colpita. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Legnano che mantengono il più stretto riserbo. Secondo quanto riferiscono fonti non ufficiali l’aggressore sarebbe un uomo dalla corporatura robusta. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento