rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Legnano Pogliano Milanese / Via Solferino

Cercano di rubare una Mini davanti a un poliziotto: arrestati

Tre malviventi armeggiano davanti a una Mini Cooper, ma, dietro di loro, c'era un poliziotto fuori servizio. Che li segue e li fa arrestare dai carabinieri

I carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Legnano hanno arrestato tre ladri di auto grazie al contributo fondamentale di un poliziotto che si trovava fuori dal servizio. Tutto è accaduto mercoledì sera nel parcheggio di una palestra di Pogliano Milanese.

Il poliziotto, un agente scelto effettivo alla questura di Milano, mentre era impegnato a parcheggiare la sua auto, ha infatti notato due uomini intenti ad osservare, con l’ausilio di alcune torce elettriche, alcune macchine, fino a fermarsi davanti ad una Mini Cooper parcheggiata, sulla quale hanno iniziato ad armeggiare, quindi ha alzato i fari della sua macchina per attirare la loro attenzione.

Infatti i due uomini, vistisi scoperti, sono subito saliti a bordo di una macchina guidata da un terzo complice, imboccando la statale del Sempione.

Nel frattempo il poliziotto li seguiva e contattava la centrale operativa della Compagnia carabinieri di Legnano che, immediatamente, inviava due pattuglie in ausilio e si manteneva in costante contatto con il poliziotto, che non perdeva di vista la macchina dei ladri fuggitivi e continuava a dare indicazioni all’operatore della centrale.

I tre sono poi stati fermati dai carabinieri all’altezza di San Vittore Olona, sulla statale del Sempione. Si tratta di tre nomadi, un 44enne, un 30enne ed un 42enne, pregiudicati per reati predatori e tutti residenti al campo nomadi di Garbagnate Milanese. Giovedì saranno sottoposti al rito direttissimo presso la Procura di Milano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cercano di rubare una Mini davanti a un poliziotto: arrestati

MilanoToday è in caricamento