menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il giovane è stato arrestato dalla polizia

Il giovane è stato arrestato dalla polizia

Legnano, scappa dalla polizia: arrestato presunto rapinatore

È successo nella giornata di venerdì nei pressi del supermercato Bennet. In manette un giovane tunisino di 18 anni

Gli hanno sfilato il portafogli dalla tasca e strappato la collanina d’oro che aveva al collo. Prima di scappare lo hanno colpito alla testa con una bottiglia di vetro. È successo nella serata di mercoledì a Legnano. La vittima, un cittadino tunisino, è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Legnano dove è stato medicato. Successivamente ha denunciato il fatto al commissariato di Legnano.

Durante la denuncia ha riconosciuto i due rapinatori in un album fotografico che gli avevano mostrato gli agenti. Nella giornata di venerdì i poliziotti hanno beccato uno dei presunti rapinatori di fronte al supermercato Bennet, ma quando ha visto le forze dell'ordine avvicinarsi ha cercato di scappare. Non è servito a niente: è stato raggiunto e ammanettato dopo una breve colluttazione. 

Il ragazzo, un 18enne incensurato tunisino con permesso di soggiorno, è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria, oltre ad essere indagato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento