LegnanoToday

Si "tradisce" da solo a un posto di blocco e i carabinieri scoprono la "coca": arrestato

In manette un 22enne. A casa e in auto nascondeva quasi cento grammi di cocaina

Alla vista della paletta è diventato nervoso e preoccupato. E poco dopo i militari hanno capito perché. 

Un ragazzo di ventidue anni, un giovane italiano, è stato arrestato domenica sera a San Vittore Olona con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I guai per lui sono iniziati quando una pattuglia lo ha fermato a un normalissimo posto di blocco. 

"Attirati" dall'atteggiamento sospetto e preoccupato del 22enne, i carabinieri hanno deciso di perquisirlo e lo hanno così trovato in possesso di sei involucri di cocaina, per un peso totale di circa dieci grammi. A casa sua i militari hanno poi trovato altri ottanta grammi di coca, una dose di hashish, 500 euro - molto probabilmente guadagnati proprio spacciando - e tutto il materiale necessario per preparare la droga. 

A quel punto il ragazzo è stato arrestato. Lunedì mattina è stato processato per direttissima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Milano, Metropolitana M4: ecco le prime immagini della fermata dell'aeroporto Linate

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

Torna su
MilanoToday è in caricamento