rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Legnano Legnano

Due medici bielorussi in visita all'Ospedale Nuovo di Legnano

L'associazione di volontariato "Aiutiamoli a vivere" di Legnano si occupa di portare aiuti ai bambini delle zone colpite dalla nube radioattiva di Chernobyl. Nei viaggi dei volontari hanno incontrato due medici che hanno visita all'ospedale nuovo

L’associazione di volontariato “Aiutiamoli a vivere” Comitato di Legnano si occupa di portare aiuti ai bambini delle zone colpite dalla nube radioattiva di Chernobyl. Nei loro viaggi in Bielorussia i volontari dell’Associazione hanno conosciuto due medici pediatri, Natalia Yelenskaya e Aliaksandr Yelenski, che lavorano nell’ospedale di Moghilev, la seconda città della Bielorussia.

L’Associazione ha invitato in Italia i 2 medici bielorussi per un breve stage di apprendimento delle tecniche operative praticate in alcuni nostri ospedali. Natalia, Primario della Divisione di Pediatria Oncologica, e Aliaksandr, Primario della Terapia Intensiva Neonatale del nuovo Ospedale di Moghilev, hanno visitato i reparti di loro interesse presso il nuovo Ospedale di Legnano, accompagnati dalla Dr.ssa Carla Dotti, Direttore Generale della Azienda Ospedaliera di Legnano, dal Dr. Alberto Flores D’Arcais, Direttore dell’Unità Operativa di Pediatria, dal Dr. Roberto Carminati, Direttore della Unità Operativa Ginecologia e Ostetricia, e dal Dr. Bruno Brando, Direttore della Unità Operativa Laboratorio Centro Trasfusionale.

L’esperienza per i due Medici bielorussi è stata di grande interesse in particolar modo per gli aspetti organizzativi e strutturali dei reparti visitati, esprimendo tutta la loro gioia e gratitudine verso tutti coloro che hanno reso possibile la loro visita, che proseguirà in altri Ospedali della Lombardia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due medici bielorussi in visita all'Ospedale Nuovo di Legnano

MilanoToday è in caricamento