Legnano Via Liguria

Fotografa di notte al cimitero a caccia di "entità": multato per 216 euro

L'uomo sarebbe un assiduo esploratore di cimiteri. E' stato identificato e multato

Cimitero Parco a Legnano: foto notturna d'archivio

Multato il "ghostbuster" di Legnano. Protagonista un quarantaquattrenne del posto, che domenica pomeriggio è stato multato dalla polizia locale per essere stato visto nei pressi del Cimitero Parco, in viale Liguria, con macchina fotografica e obiettivi. Ad avvertire i vigili sarebbe stato un passante che si è insospettito vedendo il comportamento dell'uomo. 

Il quarantaquattrenne ha violato due norme, una del regolamento di polizia urbana (che vieta, in orari di chiusura, l'ingresso nei cimiteri) e una del regolamento cimiteriale (per atti "contrari al buoncostume"). Risultato: 216 euro di contravvenzione.

Il legnanese avrebbe l'abitudine di introdursi nei cimiteri (particolarmente il Cimitero Parco) per scattare fotografie e realizzare filmati, anche di notte con obiettivi a raggi infrarossi, con lo scopo di cercare di "catturare" presenze misteriose, magari spiritiche, aggirarsi nei camposanti.

Presumibilmente ora la sua attività di ricerca di "entità nascoste" dovrà terminare o, quantomeno, prendersi una pausa sostanziosa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fotografa di notte al cimitero a caccia di "entità": multato per 216 euro

MilanoToday è in caricamento