LegnanoToday

Beccato con un tir carico con oltre cinquemila chili di rame rubato: nei guai un 46enne

Proseguono gli accertamenti dei carabinieri di Cerro per risalire alla provenienza del carico

Immagine di repertorio

Viaggiava a bordo di un autocarro sovraccarico di 'merce', tanto da insospettire i carabinieri della Stazione di Cerro Maggiore, che lo hanno subito fermato.

Il posto di blocco improvvisato in via Cadorna, a Legnano (Milano), ha colto nel segno. Il carico del camion - composto da scossaline e cavi in rame - è senza dubbio di provenienza furtiva d l’autista non è stato in grado di indicare la provenienza. Tutto il materiale, quantificato in cinquemila e trecento chili, il cui valore sul mercato illegale è stimato in circa quindicimila euro, è stato sottoposto a sequestro.

Proseguono gli accertamenti per risalire alla provenienza del carico ma intanto i militari hanno denunciato in stato di libertà l'uomo, un quarantaseienne italiano, già noto alla giustizia, ritenuto responsabile di ricettazione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Torna su
MilanoToday è in caricamento