Legnano

I cittadini generosi per 2155 volte, donazione di libri all'ospedale

Per tutto il mese di agosto i cittadini di Legnano e zone recandosi nelle librerie Giunti al Punto potevano comprare dei libri che poi attraverso la fondazione ABIO sarebbero stati donati all'ospedale di Legnano

La consegna dei libri (foto Vilone)

Quando è una fondazione o una libreria a fare una donazione a un ospedale non appare strano, ma se a regalare sono i cittadini suona diverso. E' accaduto all'ospedale di Legnano che si è visto recapitare 2155 libri comprati e poi donati proprio dalla gente che, per tutto il mese, d'agosto ha aderito all'iniziativa nazionale delle librerie Giunti al Punto  in collaborazione con la fondazione ABIO (Associazione del bambini in ospedale).

"E' stato bello vedere come un bambino scegliesse il libro che più gli è piaciuto e alla fine che scrivesse una dedica" dice Barbara Magugliani della libreria di Rescaldina.

I libri saranno in tutti gli spazi dedicati al bambino, ovvero il reparto di pediatria, nelle sale d'attesa del pronto soccorso, dei poliambulatori e della radiologia. “Vogliamo che il nostro ospedale sia un luogo di cura accogliente, in cui la relazione fra bambino, famiglia, medici e personale sanitario sia vissuta il più serenamente possibile – ha detto il direttore generale, Carla Dotti -. Desidero così ringraziare i cittadini che hanno pensato ai nostri bambini e ragazzi, al loro essere ricoverati in ospedale, al loro indispensabile bisogno di quotidianità”.

Il primario di pediatria Alberto Flores D'Arcais ha espresso la propria gratitudine verso coloro che con un semplice gesto renderà l'attendere o lo stare in ospedale meno traumatico. "L’iniziativa Abio-Giunti mi piace particolarmente per due motivi: sono un fautore della lettura, a tutte le età; secondo sancisce positivamente un legame con il territorio. La donazione di questi libri da parte della popolazione sollecita un sentito grazie".

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I cittadini generosi per 2155 volte, donazione di libri all'ospedale

MilanoToday è in caricamento