Legnano

Ennesimo colpo allo spaccio, tre in manette

I carabinieri di Cerro Maggiore e Rescaldina ieri sera hanno arrestati tre persone, uno studente, un disoccupato e un tunisino per spaccio di sostanze stupefacenti

I carabinieri di Cerro Maggiore e Rescaldina ieri sera hanno arrestati tre persone, uno studente, un disoccupato e un tunisino per spaccio di sostanze stupefacenti.

I primi due giovani, entrambi legnanesi di 20 e 28 anni, sono stati arrestati a Cerro Maggiore. Si trovavano nel parco pubblico di via Savonarola e, visto il loro nervosismo di fronte ai controlli dei militari, sono stati perquisiti trovando così, undici dosi di hashish che corrispondono a circa 8 grammi e a un valoro di 135 euro.

Anche l'abitazione del 28enne è stata controllata e, all'interno del locale caldaia, sono stati trovati 90 grammi di hashish e due bilancini di precisione.

L'ultimo a finire in manette, per mano dei carabinieri di Rescaldina, è il tunisino di 29 anni. Al momento dell'arresto si trovava vicino ai boschi di via Gerenzano e, anch'egli alla vista degli agenti si è innervosito cercando di sbarazzarsi dell'involucro di plastica contentente 6 grammi di cocaina, gettandolo per terra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ennesimo colpo allo spaccio, tre in manette

MilanoToday è in caricamento