LegnanoToday

Minaccia e estorce denaro a due anziani di 72 e 74 anni: 29enne arrestato dai carabinieri

È successo a San Vittore Olona, nel milanese. Nei guai il nipote della coppia

Immagine repertorio

Estorsione. È l'accusa a cui deve rispondere un giovane di 29 anni che avrebbe ricattato più volte due anziani zii di 74 e 72 anni che vivevano a San Vittore Olona. La paura generata dalle sue continue violenze li hanno costretti a denunciarlo alla stazione dei carabineri di Cerro Maggiore. La notizia è stata riportata in una nota della compagnia di Legnano.

Il fatto. Nel febbraio 2016 l’uomo era stato allontanato dalla propria abitazione, nello stesso cortile dei due anziani, in seguito di una confisca da parte dell'agenzia governativa Anbsc. Aveva però conservato alcune chiavi che utilizzava per entrare nel cortile, così che aveva iniziato a ricattare i parenti, minacciandoli e danneggiando più volte le loro automobili. Prima una riga sulla fiancata, poi lo specchietto retrovisore, una volta il portone di ingresso di casa.

All’ennesimo tentativo di estorcere denaro, registrato in diretta dai carabinieri, con la reiterata violenza sul portone di ingresso, chiuso dall’interno, i militari sono intervenuti e lo hanno bloccato. Vano il tentativo di liberarsi e fuggire, per l’uomo sono scattate le manette: è stsato accompagnato nel carcere di Busto Arizio in attesa del processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

Torna su
MilanoToday è in caricamento