rotate-mobile
Legnano Legnano

Fermato giovane rapinatore, cinque colpi nel giro di pochi giorni

Giuseppe R., classe '90, è stato fermato ieri sera dalla polizia di Stato di Legnano con l'accusa di rapina, a suo carico ce ne sono 5 solo nel mese di settembre

Sono a quota 5, solo nel mese di settembre e nel giro di pochi giorni, le rapine, avvenute tutte in centro città, a carico di Giuseppe R, classe '90, fermato ieri sera nell'area Cantoni di Legnano dagli uomini del vicequestore Antonio D'Urso. Sono in corso indagini su altri possibili episodi di cui è protagonista.

Le sue vittime erano sempre coetanei o minori, che conoscevano bene il giovane, per questo alle sue minacce, alcune volte col coltello altre per mezzo del cane, subito gli consegnavano alcune volte soldi, ma preferiva i cellulari, come Blackberry o Iphone 4, che poi rivendeva.

Stessa modalità che avrebbe perfezionato nel tempo perchè all'inizio si avvicinava, chiedeva se poteva utilizzare il cellulare per fare una chiamata, scambiava la sim con la propria e poi fuggiva.

La Polizia di Stato lo cercavano da tempo, dopo le numerose denunce pervenute in commissariato e le conseguenti perquisizioni a casa dei genitori a Legnano, dove risultava residente, ma sempre era assente.

Il giovane, difatti, non aveva fissa dimora da tempo, ma bivaccava probabilmente le sue tracce sparivano grazie all'aiuto dei suo complici, italiani ed extracomunitari, non ancora identificati.

Su di lui, pluri rapinatore e pregiudicato, pende l'accusa di furto e rapina e il fermo giudiziario è in stato di convalida. Ora si trova al carcere milanese di San Vittore.

 

 

 

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato giovane rapinatore, cinque colpi nel giro di pochi giorni

MilanoToday è in caricamento