rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Legnano Legnano

Si ritorna a parlare dell'interramento della ferrovia

Giuseppe Marazzini incontrerà la cittadinanza oggi alla 17,30 presso la cascina di via Flora, per uno scambio di opinioni e proposte

Giuseppe Marazzini consigliere di Sinistra Legnanese, nonché autocandidato Sindaco nelle prossime elezione amministrative 2012, incontrerà la cittadinanza per parlare dell'interramento del terzo binario della ferrovia. Incomincia così la sua campagna elettorale, in mezzo alla gente. L'appuntamento è previsto per oggi alle 17.30 in Cascina di via Flora.

Dopo mesi e mesi di silenzio si ritorna a parlare della ferrovia e del terzo binario e del suo nefasto impatto sulla città di Legnano già ben evidenziato dalla molteplice documentazione prodotta dal comitato “No terzo binario” di Legnano.

Nella seduta dell’11 maggio u.s. del Consiglio Comunale, con all’ordine del giorno l’adozione del Piano di Governo del territorio (PGT), è passato un emendamento presentato dal consigliere Giuseppe Marazzini della Sinistra Legnanese che riprende in parte l’ordine del giorno che era stato già approvato all’unanimità a novembre 2009:

Per conseguire l’obiettivo di eliminare l’asta ferroviaria che divide in due la città e per evitare danni irreparabili ai residenti, il PGT individua nell’interramento dei binari la soluzione prioritaria. Il sedime ferroviario lasciato  libero verrà destinato a giardino floreale cittadino, con percorsi ciclo-pedonali”.

Un sogno? Dipenderà oltre dai soldi anche dalla volontà dei cittadini di determinare una svolta urbanistica rilevante, una svolta che se realizzata darà un volto europeo a Legnano e che permetterà alla città, finalmente, di sentirsi unita.

L’emendamento è dedicato ai 1000 cittadini direttamente toccati dal terzo binario e a tutti gli altri che vogliono una città armoniosa, vivibile e moderna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si ritorna a parlare dell'interramento della ferrovia

MilanoToday è in caricamento