Legnano

Droga e furti nel mirino dei carabinieri, fermato scassinatore d'auto

Droga e furti nel mirino dei carabinieri di Legnano protagonisti di un servizio coordinato di controlli a tappeto che li ha visti impegnati nella serata di ieri sera e i risultati sono stati immediati.

Il bottino del secondo arrestato

Droga e furti nel mirino dei carabinieri di Legnano protagonisti di un servizio coordinato di controlli a tappeto che li ha visti impegnati nella serata di ieri sera e i risultati sono stati immediati per un totale di tre arresti.

A Parabiago è avvenuto il primo arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. A finire in manette è un uomo 37enne. In casa sua, nella cantina, durante la perquisizione è stato trovato ben un kg di marijuana oltre che ad un bilancino di precisione.

A Vanzaghello il reato commesso da un marocchino 27enne è di furto aggravato. L’uomo è stato sorpreso con le mani nel sacco in via R.Sanzio mentre armeggiava nei pressi di un veicolo in sosta e stava occultando qualcosa in una borsa di nylon. Avvicinatisi, gli agenti hanno notato che l’autovettura aveva i vetri infranti e dall’immediata perquisizione della sua borsa sono state trovate due autoradio, un navigatore, un cavo carica batterie e due paia di occhiali da sole.

Poco distante altre due macchine erano con i vetri infranti e senza le rispettive autoradio. Il materiale ritrovato è stato restituito ai legittimi proprietari, mentre i carabinieri hanno proseguito l’attività con una perquisizione a casa dell’uomo a Lonate Pozzolo (Va), che ha permesso di ritrovare altro materiale rubato, quali autoradio, navigatori, occhiali, zaini e altro.

A Rescaldina, al centro commerciale “Auchan”, è stato fermato un 43enne, pluripregiudicato, per il reato di furto. L’uomo ha rubato indumenti vari per un valore di euro 100.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga e furti nel mirino dei carabinieri, fermato scassinatore d'auto

MilanoToday è in caricamento