LegnanoToday

Crisi Carapelli di Inveruno: Pirellone approva mozione in difesa dei 98 lavoratori

Il consiglio regionale ha votato all'unanimità il testo. La questione approderà al Ministero

Lavoratori Carapelli durante una manifestazione (foto Borghetti/Fb)

È stata approvata all'unanimità dal consiglio regionale lombardo la mozione a difesa dei lavoratori della Carapelli di Inveruno, si tratta di una sintesi di due diversi testi presentati da Partito Democratico e Lega Nord. Nei giorni scorsi, infatti, il Gruppo spagnolo Deoleo — proprietario di diversi marchi agroalimentari tra cui Carapelli — ha annunciato di voler licenziare i 98 lavoratori dello stabilimento in provincia di Milano all'interno del processo di ristrutturazione del sito.

La mozione chiede alla Giunta Lombarda di assumere iniziative urgenti per tutelare il lavoro dei dipendenti dello stabilimento. Non solo: la impegna ad avviare un tavolo di lavoro con l’azienda, le istituzioni locali e le rappresentanze sindacali e datoriali, facendo anche leva sulla responsabilità sociale della società ad adottare — per quanto di competenza — opportune iniziative regionali a garanzia e a tutela della produzione e dei lavoratori, anche al fine di un loro reinserimento lavorativo.

«Inaccettabile che una multinazionale metta in mobilità un centinaio di lavoratori, senza nemmeno incontrarli, la situazione di crisi produttiva e occupazionale andrà a impattare ancora una volta su un territorio, quello dell'Alto Milanese, già da tempo vittima di diverse delocalizzazioni da parte di multinazionali che, una volta sfruttato il richiamo del Made in Italy, hanno deciso di spostare la produzione al di fuori dell'Italia — hanno commentato i consiglieri Pd Carlo Borghetti e Onorio Rosati — 98 famiglie sono state messe in crisi dalla sera alla mattina, senza preavvisi».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Pur avendo competenze ristrette – ha commentato Fabrizio Cecchetti, consigliere regionale della Lega – stiamo battendo tutte le strade che abbiamo a disposizione per tenere alta l’attenzione e pressare l’azienda al fine di mantenere lo stabilimento di Inveruno e salvaguardare i posti di lavoro. La mozione di oggi impegna inoltre la Giunta a monitorare la procedura sindacale aperta dal Ministero e a spronare le istituzioni dello Stato a muoversi per difendere i lavoratori».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Milano, ecco lo store di Off-White in pieno centro: è il brand per cui tutti si mettono in fila

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento