Martedì, 15 Giugno 2021
Legnano Via Roma

Controllo del territorio a Legnano: un arresto e quattro denunce

È successo nella giornata di venerdì. Arrestato un uomo italiano su cui pendeva un ordine di arresto. Nei guai anche il titolare di una sala giochi e un ragazzo sorpreso con tre dosi di stupefacenti

Agenti della polizia locale (immagine repertorio)

Nel pomeriggio di venerdì 9 ottobre gli agenti della polizia locale di Legnano hanno passato al setaccio con le unità cinofile il parco «Falcone-Borsellino» dell’area Ex Cantoni. Quindici ragazzi sono stati controllati e, grazie al fiuto dei cani addestrati dai «ghisa» di Milano, è stato sorpreso un cittadino sudamericano con piccolo quantitativo di droga. Per lui è scattata una una senalazione alla prefettura come consumatore di sostanze stupefacenti.

Nella medesima operazione di controllo del territorio è stato arrestato e trasferito nel carcere di Busto Arsizio un cittadino italiano su cui pendeva un ordine di carcerazione. Non solo: sono state controllate anche diverse sale gioco della città e in una di queste è stato trovato un lavoratore in nero e per questo motivo il titolare dell’attività è stato denunciato all’autorità giudiziaria  e sanzionato anche per aver lasciato in funzione le slot machine in orario non consentito dall’ordinanza comunale.

Non è tutto. Durante l’attività sono state controllate oltre quaranta persone e tre sono state denunciate per violazione alla normativa sugli stranieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controllo del territorio a Legnano: un arresto e quattro denunce

MilanoToday è in caricamento