LegnanoToday

Legnano, accoltellata mentre portava figlie a festa: arrestato il colpevole

Una donna di quarant'anni, lo scorso 20 novembre, è stata accoltellata davanti alle sue bambine da un borseggiatore. Arrestato il colpevole: si tratta di un legnanese di 39 anni

Stava portando le sue due bambine ad una festa quando è stata accoltellata. È successo lo scorso 20 novembre a Legnano nella centralissima via Monenevoso. La protagonista, una donna di quarant'anni, aveva appena parcheggiato la sua automobile e stava camminando per la via con le sue due bambine a seguito quando è stata raggiunta da un borseggiatore che a tutti i costi voleva la sua tracolla.

La donna non voleva farsi derubare, così ha trattenuto la sua borsa. Il malvivente, prima di rinunciare al colpo, ha quindi estratto un coltello e l'ha ferita di fronte alle figlie della quarantenne: due bambine di nove e undici anni.

La donna è stata subito portata all'ospedale di Legnano ed è stata medicata per le ferite che aveva riportato alle mani.

Dopo l'aggressione sono subito scattate le indagini. I carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Legnano hanno cercato tutti gli indizi che avrebbero potuto portare ad identificare l'aggressore. Sono stati così visionari tutti i nastri dei sistemi di videosorveglianza e alla fine il malvivente è stato beccato. Si tratta di un legnanese di 39 anni, di professione giardiniere. Per l'uomo si sono spalancate le porte del carcere di San Vittore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Torna su
MilanoToday è in caricamento