Lunedì, 14 Giugno 2021
Legnano

Neonato ucciso dal suo cordone ombelicale, si indaga

E' accaduto all'ospedale civile di Legnano. Un bambino è venuto alla luce già senza vita, strangolato dal proprio cordone ombelicale. Il padre sporge denuncia, giovedì l'autopsia

E' avvenuto martedì mattina all'ospedale di Legnano

Un bambino è nato morto all'ospedale civile di Legnano, strangolato dal suo cordone ombelicale dopo il parto naturale. La madre del piccolo, 29 anni e al nono mese di gravidanza, era arrivata in ospedale martedì mattina per un malore. I medici del nosocomio hanno preso la decisione di farla partorire in modo naturale, ma dopo il travaglio è avvenuta la tragica scoperta: il bimbo è venuto alla luce già senza vita, soffocato dal proprio cordone ombelicale.

Il padre del piccolo ha sporto denuncia, e le indagini del pm di Milano Adriana Blasco sono già cominciate. Giovedì mattina verrà effettuata l'autopsia sul corpo del feto per stabilirne le cause e le eventuali responsabilità della morte.

Una volta ottenuti i risultati degli esami e aver analizzato la cartella clinica della madre, il magistrato milanese valuterà se ci siano state responsabilità da parte dei medici e dei sanitari, che per il momento non sono sotto accusa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neonato ucciso dal suo cordone ombelicale, si indaga

MilanoToday è in caricamento