Legnano

Madre inconsapevole fa arrestare i due figli spacciatori

La polizia di Legnano arresta due fratelli per spaccio grazie alla loro madre inconsapevole che in cantina i figli avessero creato un vero e proprio mercato

Il quantitativo di droga trovata nella cantina

Due colpi sul vetro della finestra. Era questo il segnale che i compratori dovevano fare per avvisare i due fratelli O. C. di 23 anni e T. B. di 29 anni. Stessa madre e padri diversi, ma stessa "passione", lo spaccio.

La cantina era diventata per loro il luogo dove vivevano e lavoravano allo stesso tempo. I poliziotti sono risaliti all'abitazione di via Padre Giuliani a Legnano, dove i due giovani abiatavano con la madre e la nonna, perchè diversi consumatori erano stati fermati e, inoltre, avevano assistito a movimenti strani.

Così alla ore 23.20 della scorsa notte gli agenti hanno messo un vero e proprio blitz "con sorpresa", soprattutto per la madre che incuriosita e ignara di cosa i loro figli sono soliti combinare li ha accompagnati nel loro dimora ed è in quel momento che tutto per lei si è fatto chiaro.

Negli armadi sotto le coperte, tra i vestiti sono stati trovati quasi tre chilogrammi di droga tra hashish e marijuana e, inoltre, tv al plasma, playstation, bilancini, katana, armi, tirapugni e pugnali. 

I due giovani sono stati arrestati per spaccio e denunciati a piede libero per detenzione di armi illegali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Madre inconsapevole fa arrestare i due figli spacciatori

MilanoToday è in caricamento