Legnano

Rescaldina, supermercato dello spaccio nel bosco

Utilizzavano un bancone in metallo posizionato all'interno della boscaglia di Rescaldina, via Balbi, da dove spacciavano per tutto il giorno, come se fosse un bancone da supermercato. I cc di Rescaldina hanno arrestato due pusher

La refurtiva trovata

I carabinieri di Rescaldina hanno arrestato per resistenza e denuniati per spaccio di sostanze stupefacenti due nordafricani che, all'interno della boscaglia all'altezza di via Balbi, spacciavano per tutto il giorno utilizzando un bancone in metallo come se fossero al supermercato. Un terzo connazionale

Gli agenti in borghese hanno deciso di intervenire e, in sella alle loro biciclette, hanno circondato il bosco fingendo di essere persone che transitavano per caso nel luogo.

Ad un certo punto due di loro si sono avvicinati al bancone e si sono qualificati scatenando il fuggi fuggi generale dei tre spacciatori che, scappando in diverse direzioni, hanno sparso lo stupefacente per terra.

Due sono stati bloccati dopo una breve collutazione, ma il terzo uomo è riuscito a fuggire ed è quindi ricercato dalle forse dell'ordine. Sul bancone sono stati trovati un bilancino di precisione, un flacone di metadone utilizzato come sostanza da taglio e materiale vario intriso di sostanza stupefacente.

 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rescaldina, supermercato dello spaccio nel bosco

MilanoToday è in caricamento