rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Legnano Legnano

Evade gli arresti domiciliari, arrestato nipote del boss Rispoli

Giuseppe Rispoli, il 22enne nipote del boss Vincenzo Rispoli, è stato arrestato dalla polizia di Legnano per evasione. Il ragazzo da mesi era agli arresti domiciliari, ma da giovedì scorso si era rifugiato da un amico

Giuseppe Rispoli, il 22enne nipote del boss Vincenzo Rispoli, è stato arrestato, ieri 16 aprile, dalla polizia di Legnano per evasione. Il giovane dopo aver scontato cinque mesi di carcere per rapina ai danni di alcuni coetanei, da quattro, difatti, era agli arresti domiciliari.

Giovedì scorso, 12 aprile, stufo di starsene in casa, così si è giustificato agli agenti, si è rifugiato a casa di un amico 45enne, un palermitano con precedenti, che è stato arrestato per favoreggiamento.

Gli agenti, coordinati dal vicequestore Antonio D'Urso, e la polizia investigativa in cinque giorni hanno messo in piedi, temendo che il ragazzo commettesse nuovamente dei reati, un'operazione che ha permesso di scovare il 22enne in zona viale Cadorna. Gli otto amici fidati, difatti in quei giorni, sono stati pedinati nella speranza che uno di loro li conducesse nel suo rifugio.

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade gli arresti domiciliari, arrestato nipote del boss Rispoli

MilanoToday è in caricamento