Legnano

Legnano saluta Giacomo, San Magno gremita

Venerdì si sono svolti, in una chiesa San Magno gremi, i funerali di Giacomo Fanfani, il 17enne che giovedì scorso ha perso la vita in un tragico incidente stradale

Giacomo Fanfani

“Chi sono? dove vado?e dopo la morte? ho capito che urgevano risposte (…) e solo oggi mi rendo conto di quanto l’aver abbandonato anche solo il desiderio di “sapere di Dio”, mi abbia portato in basso. È iniziata così, quindi, la mia ricerca di Dio, da un sincero “io non so chi sia Dio, ma voglio saperlo (…)”, così recita un passo della lettera che Giacomo Fanfani, il 17enne che giovedì scorso, 12 aprile, ha perso la vita in un incidente stradale, distribuita come preghiera sulle panche della basilica San Magno, giorno in cui gli amici, i familiari e tutta Legnano mestamente hanno salutato Giacomo per l’ultima volta.

Un corteo, a seguito del feretro, è partito dalla scuola Tirinnanzi, dove Giacomo quella mattina si stava recando come tutti i giorni, per giungere poi in una chiesa gremita quasi troppo piccola da non riuscire a contenere tutti, tutto il dolore per la perdita di una vita così giovane.

A ricordarlo durante la santa messa sono stati gli amici, che nel cuore terranno conservato il ricordo incancellabile di Giacomo. Ora sanno che da lassù qualcuno li protegge, Giacomo sarà il loro angelo custode e sapranno d’ora in poi a chi affidarsi nei momenti bui, ma anche belli che la vita ci riserva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legnano saluta Giacomo, San Magno gremita

MilanoToday è in caricamento