LegnanoToday

Legnano: una analisi sovracomunale per monitorare i servizi scolastici

L'incontro si è tenuto nell'aula consiliare di Legnano. Presenti assessori di quindici comuni del Legnanese

Bambini a scuola

Si è svolto nell’aula consiliare di Palazzo Malinverni l’incontro tra gli assessorati alle attività educative e servizi alla persona di una quindicina di comuni facenti parte dell’ambito di zona e dell’area Nord Milano e Varese.

Scopo della riunione, promossa dal comune di Legnano, era la presentazione di un’analisi ricognitiva, voluta dall’assessore Umberto Silvestri e realizzata dall’ufficio Istruzione legnanese nel corso del 2013/14, mirata al monitoraggio dello stato quantitativo e qualitativo dei servizi scolastici erogati da ciascun comune.

Sono stati analizzati «i servizi di assistenza disabili, pre e post scuola, trasporti, ristorazione, scuola dell’infanzia e asili nido, ricavandone un quadro estremamente variegato e per alcuni versi anche disomogeneo — ha commentato Umberto Silvestri, assessore alle attività educative. Dati interessanti che meritano attenta valutazione, come quelli sulle modalità di utilizzo del sistema di agevolazioni tramite dichiarazione Isee, sui rapporti con le istituzioni paritarie e private, sui livelli di esternalizzazione dei servizi, sul trattamento dei non residenti, sui rapporti con le società affidatarie. Ci siamo impegnati ad istituire a breve tavoli tecnici monotematici con l’obiettivo di valutare azioni comuni in ottica di omogeneità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Torna su
MilanoToday è in caricamento