LegnanoToday

Legnano, tentata violenza in un garage: Milano come Roma

E’ successo una settimana fa, ma la notizia è uscita solo ora. Una donna è stata aggredita nel garage di casa sua da un uomo. Fallito il tentativo di stupro. Ora la polizia è alla ricerca dell'aggressore, con l'identikit fornito dalla vittima

E' entrata in garage, ha parcheggiato ed è scesa dalla macchina. Una volta fuori dall’abitacolo, una donna di 36 anni italiana di Legnano, è stata aggredita da uomo che ha tentato di violentarla. Il tutto è avvenuto nella centralissima Piazza San Magno, nell’elegante quartiere di Sant’Ambrogio.

La reazione forte e le urla della donna hanno fortunatamente messo in fuga l’aggressore, che probabilmente l'aspettava nascosto nel garage. La giovane è stata comunque portata in ospedale per i graffi profondi su seno e braccia che l’aggressore è riuscito ad infliggerle, prima della fuga: ne avrà per almeno una decina di giorni.

L’episodio risale ad una settimana fa, ma è uscito solo ora, perché gli investigatori volevano intercettare un sospetto, che coincideva perfettamente con l’identikit fornito dalla donna, aggredita a volto scoperto. L’uomo fermato però, è risultato essere estraneo ai fatti.

Secondo le prime indagini l’episodio è stato catalogato come “palpeggiamento violento” e assomiglia molto nella modalità di esecuzione agli stupri avvenuti a Roma negli ultimi tempi e per cui è stato arrestato nei giorni scorsi Luca Bianchini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Torna su
MilanoToday è in caricamento