LegnanoToday

Cerca di truffare una ragazza che ha perso il suo gattino: "L'ho trovato, dammi 400 euro"

Contro il 25enne, privo di precedenti penali, è scattata una denuncia per tentata truffa

Immagine di repertorio

Dopo aver perso il suo gattino a Legnano (Milano), ha affisso alcuni volantini con le foto del micio e con la promessa di una ricompensa di 200 euro per chi avrebbe dato informazioni utili al suo ritrovamento. Un'opportunità, quella dei soldi, che ha attirato l'attenzione di un ragazzo argentino di 25 anni. Il giovane, pur non avendo idea di dove si trovasse la mascotte, ha contattato la proprietaria dell'animale, una peruviana di 35 anni, e le ha chiesto 400 euro per la restituzione del gatto.

Una richiesta esosa e sospetta, tanto che la donna ha subito contatto i carabinieri per informarli della situazione. D'accordo con i militari, la 35enne ha accettato la richiesta ma all'appuntamento si è presentata con gli uomini dell'Arma. L'argentino, una volta scoperto, ha spiegato che il suo era 'tentativo' perché in realtà non sapeva dove si trovasse il felino. Contro il 25enne, privo di precedenti penali, è scattata una denuncia per tentata truffa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Torna su
MilanoToday è in caricamento