Legnano

Maniaco si spoglia in stazione a Parabiago, sorpreso dalla polizia locale: multato

L'uomo è stato fermato nella mattinata di mercoledì 5 luglio da tre agenti dei "Ghisa"

È stato fermato dalla polizia locale l'esibizionista che si aggirava intorno alla stazione di Parabiago, si tratta di un uomo di origini slave residente in provincia di Varese. Il fermo è avvenuto nella mattinata di mercoledì 5 luglio e per lui è scattata una maxisanzione da 10mila euro, come riportato in una nota pubblicata dal sindaco di Parabiago Raffaele Cucchi.

"Questa mattina avevamo tre pattuglie in servizio — ha dichiarato il comandante Maurizio Morelli — e questo ci ha permesso di intervenire tempestivamente nei pressi della stazione ferroviaria dopo aver ricevuto la segnalazione da parte di una cittadina che ha descritto il soggetto sospettato. L’uomo è stato individuato, fermato e portato in Comando per i relativi accertamenti. Dopo alcune domande da parte dei colleghi, il soggetto è crollato ammettendo il proprio comportamento".

Soddisfatto il primo cittadino di Parabiago Raffaele Cucchi: "Mi complimento con gli agenti di polizia locale Marianna Apparente, Gisella Cuppari (neoassunta) e Paola Fasan, oltre che con il comandante Morelli per l’eccellente lavoro di squadra svolto questa mattina. Un grazie anche alla cittadina che ha fatto la segnalazione che, di fatto, ha permesso il fermo. Questo dimostra che la sicurezza si ottiene quando c’è collaborazione e alleanza tra cittadini e Polizia Locale, oltre a un numero adeguato di agenti sul territorio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maniaco si spoglia in stazione a Parabiago, sorpreso dalla polizia locale: multato

MilanoToday è in caricamento