menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'immagine di repertorio di uno spettacolo dei Legnanesi

Un'immagine di repertorio di uno spettacolo dei Legnanesi

Addio a Giuseppe Parini, se ne va la signora 'Cornelia' de 'I Legnanesi'

Era l'ultimo storico interprete del primo nucleo attoriale. «Da oggi Giuseppe - ha detto commosso Antonio Provasio, 'la Teresa', un altro personaggio - ha deciso di insegnare agli angeli la sua arte. Noi da qui guardiamo lassù e lo salutiamo piangendolo»

Si è spento dopo una lunga malattia Giuseppe Parini, la storica signora 'Cornelia' de "I Legnanesi". 

Aveva 82 anni. Se ne va, così, l'ultimo interprete storico della compagna meneghina che, dalla fine degli anni Quaranta, delizia (anche e soprattutto en travesti) le platee del Nord Italia con storie folcloristiche del tempo che fu, tra risate e dialetto. 

«Da oggi Giuseppe - ha detto commosso Antonio Provasio, 'la Teresa', un altro personaggio, nella dichiarazione raccolta da Il Giorno - ha deciso di insegnare agli angeli la sua arte. Noi da qui guardiamo lassù e lo salutiamo piangendolo e ricordandolo con immenso affetto. Lui è stato uno dei nostri fondatori, attore, amico e maestro». Tante, tantissime le espressioni di cordoglio giunte in queste ore alla sua famiglia. Amministratori locali, personaggi dello spettacolo e moltissima gente comune si è stretta idealmente in un forte abbraccio per la perdita di una figura davvero importante per l’intera città di Legnano.

Gli altri due storici fondatori della compagnia, Antonio Barlocco e Felice Musazzi, se n'erano andati diversi anni fa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Al Policlinico si iniziano a chiudere i posti letto covid

  • Cronaca

    Silvio Berlusconi è stato ricoverato al San Raffaele

  • Coronavirus

    Cosa succede dopo il vaccino anti covid?

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento