Martedì, 27 Luglio 2021
Legnano

Sala comunale per il convegno dei genitori complottisti antivaccini

L'incontro lunedì 16 ottobre, una settimana prima rispetto al convegno scientifico dei Lions

Una sala convegni (immagine repertorio)

Due locandine pressoché identiche: colori, frasi e per un occhio poco attento anche l'argomento trattato. Ma le posizioni sono nettamente su fronti opposti. Così i relatori, gli esperti: il primo un medico radiato, il secondo direttore Unità operativa Malattie infettive dell’ospedale di Legnano. Il tema? I vaccini ed è scontro tra scienza e pseudoscienza a Parabiago, hinterland di Milano.

vac23-2

L'incontro dei Novax

Il primo incontro, organizzato da Medicina Democratica, si svolgerà lunedì 16 ottobre a Villa Corvini, spazio di proprietà del Comune. Sulla locandina si legge che il relatore è il "dottor Dario Miedico". Il problema? Miedico è stato radiato dall'ordine dei medici di Milano a maggio 2017 proprio per le sue posizioni Novax. Contro il "convegno scientifico" — a ingresso con offerta libera, previa registrazione online — si sono attivati anche diversi cittadini che hanno inviato al comune una sorta di istanza in cui sottolineano che sia "inaccettabile che una struttura pubblica come Villa Corvini venga concessa per la diffusione di notizie, ormai chiaramente acclarate come false, per di più da parte di simili personaggi". Da parte sua il Municipio ha detto di aver saputo dell'incontro con Miedico solo dopo la sua ufficialità. Non solo: ha espresso anche un certo disappunto sul volantino: molto simile, per non dire uguale, all'iniziativa dei Lions.

Il convegno scientifico

E proprio la locandina dell'evento Novax sembra essere una fotocopia dell'incontro — a ingresso libero — organizzato  dal Lion's Club per lunedì 23 ottobre nella biblioteca cittadina. Durante la serata, tenuta dal direttore dell'unità operativa malattie infettive dell’ospedale di Legnano Paolo Viganò, si affronterà il tema dei vaccini in modo tradizionale: come vuole la scienza, quella vera con la "S" maiuscola. 

"Consapevole della preoccupazioni sollevate da alcuni genitori che ho incontrato prima dell’inizio dell’anno scolastico, ho ritenuto utile creare un’opportunità di incontro e confronto per agevolare una giusta informazione sui vaccini e sulla loro importanza a tutela della salute della collettività, ma anche del singolo", ha precisato l'assessore  Adriana Nebuloni riguardo l'evento dei Lion's.

Dato il tema scottante, le locandine molto simili e le posizioni opposte: forse qualcuno voleva creare della confusione? La domanda è lecita, ma per il momento non può ricevere una risposta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sala comunale per il convegno dei genitori complottisti antivaccini

MilanoToday è in caricamento