rotate-mobile
Legnano Legnano

Nuove facce per un pronto soccorso più accogliente

Presentate le novità del pronto soccorso dell'ospedale nuovo di Legnano: il servizio carrozzine, il nuovo coordinatore, le fotografie nella sala d'aspetto e infine gli schermi per segnalare i tempi d'attesa

Un sorriso, un gesto scambiato con affetto e dolcemente è questo il messaggio d'accoglienza e di prossimità che Carla Dotti, direttore dell'A.O. di Legnano ha voluto sottolineare nel presentare i pannelli con le fotografie posti nella sala d'attesa del pronto soccorso.

Le fotografie scattate da Renato Oldrini e Maurizio Giannetti del gruppo MPR, attivo a Legnano dal 1979, immortalano dei momenti del rapporto tra medico e paziente di ogni reparto della struttura.

Il dott. Ettore Presutto, responsabile amministrativo dell'A.O. di Legnano ha illustrato il servizio carrozzine, attivo sia al pronto soccorso sia all'ingresso dell'ospedale, che ha l'obiettivo di far trovare prontamente una carrozzina a chiunque ne faccia richiesta. Inoltre la novità sono gli schermi, posti alle pareti del pronto soccorso, che segnalano i tempi di attesa e i turni dei pazienti in base al colore e quindi alla gravità.

L'incontro è stata anche l'occasione di presentare il nuovo coordinatore del reparto, il dott. Giancarlo Gini, classe 64, che dal 1 agosto è a Legnano. "Faccio questo lavoro perchè mi piace e mi entusiasma. Sono contento di essere a Legnano e di iniziare questa nuova avventura", ha dichiarato.

Medico con alle spalle esperienza negli ospedali di Desio, Vimercate, Como, 19 pubblicazioni scientifiche e 60 partecipazioni a congressi, anche in qualità di relatore. Appassionato di sport: atletica leggera a livello agonistico, calcio, sci nuoto e ciclismo.


Novitò al pronto soccorso di Legnano: le immagini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove facce per un pronto soccorso più accogliente

MilanoToday è in caricamento