Parabiago

Ha molestato 15 donne: crescono le vittime del carabiniere arrestato

Massimo Gatto, fermato a giugno per abusi sessuali, avrebbe violentato 15 donne: aumentano le accuse sul capitano dei carabinieri di Parabiago, vanno dal 1998 fino a pochi mesi fa

Gatto avrebbe violentato anche una ragazza arrestata

Sale a 15 il numero delle vittime di Massimo Gatto, ex comandante dei carabinieri di Parabiago, arrestato a fine giugno per violenza sessuale, concussione sessuale e perquisizione arbitraria. L'uomo, inizialmente denunciato da una donna polacca, era stato poi accusato da altre 10 donne di aver compiuto abusi sessuali su di esse. E man mano che la notizia del suo arresto si è diffusa, altre donne si sono fatte coraggio e hanno deposto davanti al gip Manzi.

Le accuse di stupro risalgono da quest'anno fino al 2004, e ce ne sono anche di più vecchie, datate 1998 ma già prescritte: nonostante ciò, 5 donne saranno testimoni nell'udienza del 15 febbraio contro il carabiniere. Secondo quanto venuto alla luce finora, l'uomo avrebbe palpeggiato e molestato diverse donne recatesi alla stazione dei carabinieri nel corso degli anni: oltre a molte italiane, anche una prostituta rumena che sarebbe stata più volte ricattata sessualmente dal maresciallo dopo essere stata fermata per un controllo in strada e una rumena andata a Parabiago per denunciare un furto che poi si sarebbe vista comparire Gatto a casa in borghese.

L'ultima vittima, a gennaio, è una ragazza polacca, violentata mentre era in stato di fermo: circostanza che, inoltre, rappresenta un'aggravante. La donna polacca ha sporto denuncia, fornendo alcuni dettagli sugli avvenimenti e sui luoghi dove le violenze si sarebbero consumate che hanno dato il via all'indagine del gip. In questi mesi l'inchiesta è andata avanti e le vittime sono arrivate a quindici. Intanto per Gatto è stato disposto il giudizio immediato: dal momento della notifica avrà 15 giorni per decidere se accettare il rito abbreviato o patteggiare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha molestato 15 donne: crescono le vittime del carabiniere arrestato

MilanoToday è in caricamento