rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Parabiago

Dichiara di essere povero, ma è milionario: arrestato ristoratore

53 anni, chiedeva indietro interessi "monstre"

Ufficialmente era un ristoratore, ma nel privato faceva lo strozzino. L'uomo, M.F., classe 1960, originario di Legnano e residente a Parabiago, Altomilanese, è stato arrestato dalla Guardia di finanza per i reati di usura ed estorsione.

Lo ha comunicato il Comando provinciale di Milano. L'imprenditore, che gestisce in zona alcune attività commerciali di ristorazione e centri benessere, era stato dapprima messo sotto controllo per il tenore di vita incoerente rispetto ai redditi dichiarati.

Nel corso delle indagini, condotte dai finanzieri del Gruppo di Legnano anche con l'ausilio delle intercettazioni telefoniche, sono poi emersi contatti tra lui e un uomo in difficoltà economiche il quale, a fronte di un iniziale debito di poche migliaia di euro, è stato costretto a restituirgli, nel giro di alcuni anni, centinaia di migliaia di euro.

Nel corso di perquisizioni, i militari, che lo hanno bloccato durante un incontro con la sua 'vittima', a casa, hanno trovato molta documentazione finanziaria, 6 telefoni cellulari, 4 orologi di valore e circa 4 grammi di cocaina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dichiara di essere povero, ma è milionario: arrestato ristoratore

MilanoToday è in caricamento