rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Parabiago Parabiago

Parabiago, arrivano internet e acqua gasata gratis

Presentati dall'amministrazione comunale di Parabiago due importanti progetti: la casa dell'acqua che verrà inaugurata il prossimo 26 settembre e la rete wifi già attiva

Casa dell'acqua e Wifi, "due progetti arrivati a maturazione", commenta il sindaco di Parabiago Franco Borghi. Il 26 settembre, infatti, alle ore 18 ci sarà il taglio del nastro della casa dell'acqua che è collocata iall'incrocio tra via Butti e via Cuoco in zona cimitero, mentre la rete wifi è già attiva.

"E' con grande soddisfazione che inauguriamo questo impianto fortemente voluto dalla cittadinanza e dall'amministrazione comunale. L'acqua è un bene prezioso e incentivarne un uso responsabile e corretto è segno della civiltà di ogni comunità e dalla sensibilità di un'amministrazione attenta al rispetto del territorio. La casa dell'acqua entrerà subito in funzione e i residenti potranno accedervi con la Carta Regionale dei Servizi, eccezion fatta nel periodo di collaudo, in cui sarà consentito l'accesso libero. Per ciascun utente è prevista unìerogazione di 6 litri a settimana, salvo eventuali modifiche che interverranno successivamente", prosegue il primo cittadino.

I.A.NO.Mi S.p.A è la società, costituita dalle provincie di Milano, Monza e Brianza e da 40 comuni, che si occupa della progettazione, dell'appalto e della realizzazione di impianti di trattamento delle acque. "Abbiamo aderito volentieri a questa iniziativa. L'inaugurazione avverrà in concomitanta con la sagra patronale di san Michele e questo è il messaggio di attaccamento al territorio che l'amministrazione vuole dare", dichiara Giordano Paracchini consigliere d'amministrazione di I.A.NO.Mi S.p.A. La società è stata impegnata anche nella ristutturazione e l'adeguamento del depuratore storico di Parabiago, primo in Lombardia.

La Casa dell'Acqua erogherà gratuitamente acqua naturale e gassata refrigerata, che Asl consiglia di consumare entro le 48 ore. 10 (biblioteca, piazza Maggiolini, Villa Corvini, Piazza Vittoria, Piazza Mercato, Piazza Paolo VI, Piazza Magenta, Villa Stanza e Piazza Indipendenza), invece, sono le postazioni sul territorio dove sono stati messi i ripetitori che permettono di accedere all'intranet del comune di Parabiago. Le prossime postazioni saranno la Scuola media San Lorenzo e Villa Pia, una volta ricevuta l'autorizzazione da parte della Curia.

"Gli spot sono nei punti di aggregazione della città e che possono essere usati per uso commerciale, come la Piazza Mercato. I successivi saranno la stazione e i centri sportivi", spiega Claudio Croce responsabile Wifi. L'accesso è gratuito per la prima ora ed è necessaria l'autenticazione in cui bisogna fornire il proprio numero di cellulare e l'indirizzo mail. Un sms poi notifica la password di accesso che assieme al numero di telefono costituiscono le credenziali di accesso. "Per Villa Stanza e Villa Pia stiamo pensando un collegamento Adsl, ma nessuna compagnia telefonica vuole investire in una frazione di 600 persone. Stiamo lavorando in questo senso", dichiara il sindaco.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parabiago, arrivano internet e acqua gasata gratis

MilanoToday è in caricamento