rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Parabiago Parabiago / Via Guglielmo Marconi

Parabiago, nonna Iolanda spegne cento candeline

Iolanda Colombo, nella giornata di lunedì, ha compiuto cento anni

Parabiago città di centenari. Lunedì nonna Iolanda ha tagliato il traguardo delle cento primavere. La giornata della signora è iniziata con la visita di Don Felice Noè, che si è recato nella sua abitazione di viale Marconi, per celebrare una messa alla quale hanno partecipato i parenti, gli amici e i vicini di casa. Successivamente è stato il sindaco Borghi a farle visita, regalandole, a nome della città, un mazzo di fiori.

"Per me è un onore ricevere gli auguri dal primo cittadino. Sinceramente non pensavo proprio di arrivare a questo importante traguardo", ha detto nonna Iolanda. Secondo la centenaria il segreto della longevità è "non fermarsi mai, neppure quando si va in pensione. Chi si ferma è perduto". E Iolanda, come dice la figlia Rita, " È un treno in movimento".

La nonnina parlando del suo passato ha ricordato con piacere il suo lavoro di orlatrice, il matrimonio, nel dicembre del 1936, con Luigi Carugo, e la nascita dei tre figli: Vittoria, Erminio e Costantina. "La mia — conclude Iolanda — è stata una vita felice e ancora adesso mi reputo una persona fortunata". Questo mese di marzo prevede un altro compleanno centenario: quello di Angela Travaini, che toccherà il traguardo del secolo il giorno dell’equinozio di primavera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parabiago, nonna Iolanda spegne cento candeline

MilanoToday è in caricamento