Parabiago

Arrestato Massimo Gatto, maresciallo dei carabinieri

Il comandante della stazione dei carabinieri di Parabiago e' stato arrestato perche' avrebbe abusato per due giorni di una donna polacca che era stata arrestata per un furto. L'interrogatorio venerdì a San Vittore

Il 47enne comandante della stazione dei carabinieri di Parabiago Massimo Gatto e' stato arrestato perche' avrebbe abusato per due giorni di una donna polacca che era stata arrestata per un furto, avvenuto in un supermercato. La ragazza ha confessato e sporto denuncia, le sue dichiarazioni risalgono al 17 gennaio scorso (a sinistra nella foto di MilanoToday con Claudio Chiappucci e Stefano Tacconi).

Anche i colleghi carabinieri sono stati sentiti dal pm. Il maresciallo avrebbe inoltre compiuto delle violenze sessuali all'interno della caserma. Tanto che il reato è contestato con l'aggravante dall'aver agito nei confronti di una persona in stato di privazione della libertà.

Dalle indagini, coordinate dal procuratore aggiunto di Milano Cristiana Roveda, e' emerso poi che il maresciallo, tra il 2004 e il 2010, avrebbe abusato anche di altre sette donne, tra cui una prostituta, una donna italiana presentata in caserma per la denunciare un furto e un'altra che aveva esposto i suoi problemi coniugali. L'interrogatorio di garanzia dell'uomo si terrà venerdì a San Vittore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato Massimo Gatto, maresciallo dei carabinieri

MilanoToday è in caricamento