Parabiago Viale Lombardia

Parabiago, punta pistola alla tempia a gestore slot machine: arrestato

Un pregiudicato di 42 anni é stato arrestato nel Milanese dai carabinieri per aver tentato di rapinare l'incasso di un'azienda che gestisce slot machine. Pistola alla tempia, aveva costretto un dipendente della ditta a consegnargli i proventi

Un pregiudicato di 42 anni, G.D., é stato arrestato nel Milanese dai carabinieri per aver tentato di rapinare l'incasso di un'azienda che gestisce slot machine.

I militari della stazione di Parabiago lo hanno arrestato ieri mattina, quando un dipendente di una ditta che raccoglie i proventi delle slot machine nella zona, dopo aver riscosso l'incasso di una sala giochi a Parabiago, in viale Lombardia, stava depositando nella cassaforte blindata nel vano bagagliaio della sua vettura, dove all'interno c'erano già 14mila euro.

L'uomo, impugnando una pistola, ha intimato al corriere di fermarsi, è salito in auto e puntandogli la pistola alla tempia si è fatto consegnare i soldi. La vittima, una volta fuggito, ha subito chiamato la centrale operativa dei carabinieri di Legnano, descrivendo minuziosamente il malvivente. In base alla descrizione i carabinieri di Parabiago hanno intuito chi potesse essere un noto pregiudicato di origine siciliana. L'uomo in casa aveva parte della refurtiva, ed è stato arrestato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parabiago, punta pistola alla tempia a gestore slot machine: arrestato

MilanoToday è in caricamento