rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Parabiago Zara / Largo Martiri delle Foibe

La targa in ricordo delle Foibe è stata imbrattata

Lo denuncia l’assessore regionale alla sicurezza, immigrazione e polizia locale, Riccardo De Corato, che fa da eco a un post su Facebook di Giuliano Polito, capogruppo di Fratelli d’Italia nel consiglio comunale di Parabiago

A Parabiago (Milano) è stata vandalizzata la targa in ricordo dei Martiri delle Foibe. Lo denuncia l’assessore regionale alla sicurezza, immigrazione e polizia locale, Riccardo De Corato, che fa da eco a un post su Facebook di Giuliano Polito, capogruppo di Fratelli d’Italia nel consiglio comunale della cittadina. “Il vile gesto effettuato da una o più persone che hanno imbrattato la targa in ricordo dei Martiri delle Foibe, nell’omonima piazza a Parabiago, non può essere ascritto al semplice vandalismo. Nella nostra società c’è ancora chi crede che quanto successo in Istria e Dalmazia sia stata una barbarie figlia della guerra e dei suoi strascichi, quindi contestualizzabile con il momento storico”, afferma l’assessore.

“Nel 2018 - ricorda De Corato - partecipai all’inaugurazione di questa piazza e, nel giro di 4 anni, questa è la seconda volta che la targa viene sfregiata. Ciò rende ancora più grave l’accaduto. Non è casuale che ciò avvenga a poche settimane dal 10 febbraio, data in cui ricordiamo i massacri delle foibe, durante i quali vennero buttati nelle insenature carsiche circa 10.000 italiani, e l'esodo giuliano-dalmata”.

“Oggi voglio esprimere la mia vicinanza alla comunità degli esuli di quel genocidio e al Sindaco di Parabiago. Siamo davanti a uno scellerato atto politico che vuole infangare quella memoria storica, che, fortunatamente, non può essere cancellata con un po’ di vernice. L’impegno politico che ha portato al riconoscimento della mattanza di nostri cittadini uccisi dal Comunismo del maresciallo Tito non può essere messo in discussione. Mi auguro che simili episodi non si verifichino nuovamente, ancor più in vista del Giorno del ricordo”, conclude De Corato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La targa in ricordo delle Foibe è stata imbrattata

MilanoToday è in caricamento