Legnano Rescaldina / Via Asilo, 2

Va a recuperare il pallone: ragazzino resta infilzato nella recinzione della chiesa

È successo nel pomeriggio di giovedì in Piazza Don Antonio Arioli a Rescalda, nel milanese

Ha scavalcato la recinzione della chiesa per recuperare un pallone, ma una punta della cancellata gli ha trafitto la mano. Letteralmente. È successo nel pomeriggio di giovedì 20 giugno a Rescalda, frazione di Rescaldina (hinterland Nord-Ovest di Milano); vittima dell'accaduto un ragazzo di 17 anni.

Scavalca per recuperare il pallone: e resto

Tutto è accaduto intorno alle 16.50 in Piazza Don Antonio Arioli, come riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. Secondo una prima ricostruzione il giovane avrebbe messo il palmo della mano destra sullo spuntone della recinzione della chiesa che stava scavalcando, ma qualcosa è andato storto: è scivolato e la punta acuminata gli ha trafitto la mano.

Per liberare il giovane sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Milano che hanno tagliato un pezzo della cancellata e successivamente lo hanno affidato ai sanitari della Croce Rossa che lo hanno accompagnato all'ospedale di Legnano in codice giallo, dove i medici sono riusciti a estrarre lo spuntone dalla mano.

Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale di Rescaldina del comandante Alessandra Dall'Orto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va a recuperare il pallone: ragazzino resta infilzato nella recinzione della chiesa

MilanoToday è in caricamento