Legnano

Sedriano: il McDonald's è abusivo, ma non c'è alcun colpevole

La struttura fu costruita in seguito all'approvazione del piano di governo del territorio della giunta Celeste, annullato nelle scorse settimane dal Tar

Un McDonald's (immagine Wikipedia)

Il McDonald di Sedriano è abusivo, ma non c’è nessun colpevole. Non c’è nessun paradosso:  la struttura fu costruita in seguito all’approvazione del piano urbanistico redatto nel 2012 dalla giunta guidata da Alfredo Celeste (ex sindaco di Sedriano indagato per presunti contatti con la ‘ndrangheta). Tuttavia nelle scorse settimane il tribunale amministrativo regionale ha cancellato il piano urbanistico, rendendo illegittima la costruzione della multinazionale.

L’attuale amministrazione comunale, tuttavia, non ha intenzione di demolire l’edificio. «Entra in gioco una valutazione di interesse pubblico, inteso anche come tutela delle esigenze economico sociali del territorio — ha dichiarato sulle colonne de Il Giorno il commissario prefettizio Raffaele Sirico, da gennaio alla guida del comune —. Questo è un insediamento produttivo che dà lavoro a circa 30 persone, con un’esigenza sociale di cui non si può non tenere conto».

La volontà del municipio, dunque, è quella di ristabilire il permesso edilizio annullato dal Tar, ma il rischio demolizione è una ipotesi ancora concreta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sedriano: il McDonald's è abusivo, ma non c'è alcun colpevole

MilanoToday è in caricamento