menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sul posto gli agenti della polizia locale

Sul posto gli agenti della polizia locale

Legnano: sequestrata una discarica abusiva

Nell'area, circa 4mila metri quadrati, erano stati stoccati svariati metri cubi di rifiuti. Denunciato il responsabile della società proprietaria dell'area

Avevano trasformato un pezzo del parco Altomilanese in una vera e propria discarica. In quattromila metri quadrati di terreno avevano stoccato svariati metri cubi di rifiuti: dall'asfalto alle macerie, oltre a diverso materiale oleoso. Una grande discarica abusiva che, secondo le autorità. ha "determinato importanti fenomeni di inquinamento ambientale causati dalla dispersione sul suolo di rifiuti pericolosi che hanno messo a rischio la salute pubblica".

Il tutto è stato scoperto dalla polizia locale di Legnano che, in collaborazione con la polizia provinciale di Milano e l'Arpa, ha messo sotto sequestro l'area. Il responsabile della società proprietaria dell’area, un’impresa costruttrice con sede a Busto Arsizio, è stato denunciato a piede libero mentre verranno valutate le posizioni di altre persone coinvolte nella vicenda.

"Mi auguro che nei confronti dei responsabili scattino sanzioni molto severe perché quanto da loro fatto ha rovinato uno dei più significativi polmoni verdi dell’Alto Milanese — commenta il sindaco Alberto Centinaio —. Una delle priorità della mia amministrazione è la tutela dell’ambiente, anche se a volte diventa difficile contrastare fenomeni di inquinamento subdolo come quello che è stato scoperto ora. E’ indispensabile la collaborazione dei cittadini che invito a segnalare al comando di polizia locale ogni situazione sospetta".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento