Venerdì, 18 Giugno 2021
Legnano Viale Pietro Toselli

Fermato furgone con 12 milioni di euro di hashish. Arrestato trafficante

È successo a Legnano. Il corriere è stato fermato dai militari della guardia di finanza. Lo stupefacente avrebbe inondato tutte le piazze di spaccio tra Milano e Pavia

Il carico di droga

Oltre una tonnellata di hashish sequestrato e un trafficante in manette. È il risultato di una operazione di contrasto al traffico internazionale di sostanze stupefacenti condotta tra le province di Milano e Varese dalle fiamme gialle del comando di Pavia (video).

«Maxi trasferimento di droga sulla direttrice che collega il confine di Stato a Milano». Questa la segnalazione arrivata alla guardia di finanza che ha fatto scattare l'operazione. Il furgone sospetto è stato identificato e fermato nei pressi di Legnano. Durante la perquisizione sono stati trovati 1.200 chilogrammi di hashish. Una quantità monstre, destinata a tutte le piazze di spaccio di Milano e Pavia. Il carico avrebbe fruttato circa 12 milioni di euro, se spacciato al dettaglio.

Il trafficante — D.F., 35enne italiano — è stato arrestato. Non era solo. Un altro componente della banda alla guida di una Citroen C4, verosimilmente con targa contraffatta, che accompagnava il furgone e? riuscito a darsi alla fuga tamponando le auto dei finanzieri e ferendo, in modo non grave, un militare.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato furgone con 12 milioni di euro di hashish. Arrestato trafficante

MilanoToday è in caricamento